La scrittura meditativa di Irma Blank ad Artbasel 2017

Irma Blank (1934), artista tedesca naturalizzata in Italia partecipa alla Biennale di Venezia nel Padiglione Stirling con un meta-documentario che racconta il suo processo artistico, all’interno del progetto “Pratiche d’artista”. Il tema del valore della scrittura e del linguaggio è il fulcro della ricerca concettuale dell’artista.

La scrittura, da ripetizione meccanica di un segno grafico, diventa un momento meditativo e di introspezione.

Nella 48° edizione di Art Basel Irma Blank era presente da Alison Jacques Gallery di Londra e dalla Galerija Gregor Podnar di Berlino. La prima ha esposto opere appartenenti a diverse serie: le Trascrizioni, i Radical writings e gli Avan-testo, che coprono dagli anni Settanta a oggi. Mentre la galleria berlinese ha proposto un pezzo della serie Eigenschriften, che risale al 1970.

Per più di cinquantanni Irma Blank ha posto al centro della sua produzione artistica la scrittura, il linguaggio ma soprattutto il gesto dello scrivere. “Urzeichen”, ovvero “gesto primordiale” è quello a cui vuole arrivare l’artista.

Le opere di Irma Blank sono strutturate in cicli che presentano caratteristiche formali e semantiche diversificate: i più storici, lavori su carta Eighenschriften con un valore dai 15.000 ai 30.000 euro e Trascrizioni che vanno dai 7-8.000 euro per un piccolo lavoro fino a 150.000 euro, presente a Documenta Kassel nel ’77 e alla Biennale di Venezia nel ’78, ai Radical Writings, ai Hyper-Text e Avant-Testo fino ai più recenti Global Writings dai 5.000 ai 50.000 euro.

L’opera del 1976 Trascrizioni, all around è stata venduta durante la fiera per 150.000 euro.

Anche in quest’opera il tema della ripetizione lascia spazio ad una libera interpretazione del segno nel quale ognuno ripone il proprio senso. Irma Blank vuole andare oltre al significato codificato della lingua, cercando il segno primordiale.

Trascrizioni

Irma blank, Trascrizioni, all around, 1976 Indian ink on parchment-like paper, 392 pages

 

Radical writing

Radical writings, Abecedarium, 1991 Painting oil on canvas

Nei Radical writings il segno diventa estensivo e performante. L’opera si presenta come due pagine di un libro aperto con un centro più scuro che potrebbe essere interpretato come l’origine della linea diventando il “centro ottico” dell’osservazione.

“Ogni segno riporta al ritmo della respirazione, scrivere è essere e vivere, non c’è più distanza tra il fare e l’esistere”, nel breve video per la Biennale l’artista evidenzia come per lei scrivere diventi un atto vitale come respirare, come esprime nel titolo della sua opera: Schriftzug=Atemzug : Escrivere = Espirare.

Durante la fiera l’opera della serie Radical writings è stata proposta dalla galleria londinese a 80.000 euro.

Avan-testo

Ur-schrift ovvero Avant-testo, 14-11-02, 2002, Ballpoint pen on polyester on wooden stretcher, 23 x 23 cm, 9 1/8 x 9 1/8 ins.

L’opera Avan-testo rappresenta l’evoluzione del processo di investigazione sul rapporto tra parola ed immagine. Il segno infatti non è ripetuto linearmente ma circolarmente, enfattizando il rapporto tra il fare e l’essere. Il gesto parte dal corpo e ritorna ad esso, concentrando maggiormente lo sguardo verso la dimensione interiore. In fiera  l’opera è stata venduta  a 45.000 euro.

La chiarezza del tema della ricerca dei lavori di Irma Blank ne permette una facile “lettura empatica”. Ritrovando il valore dell’attimo presente attraverso l’azione dello scrivere, l’artista crea una dimensione meditativa individuale  nella quale è possibile immedesimarsi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...