Intervista a Silvia Di Vincenzo

 

  • Nome Silvia
  • Cognome Di Vincenzoffoto-silvia-di-vincenzo
  • Età 32
  • Città di provenienza Catania
  • Città attuale Bologna (città in cui vivo ormai da 13 anni)
  • Professione Responsabile settore corporate Genus Bononiae – Musei nella Città
  • Qual è la tua formazione universitaria? Triennale in Lettere indirizzo storico – artistico + Biennio Storia dell’Arte Contemporanea
  • Quando hai frequentato il Master? Maggio – Dicembre 2011
  • Quali aspettative avevi prima di iniziare il Master? Sono state soddisfatte? Quando mi sono iscritta al Master, il mio desiderio era di acquisire competenze gestionali ed economiche che mi consentissero di realizzare un mio progetto relativo all’apertura di uno spazio espositivo e culturale privato. Certamente i moduli di carattere economico sono quelli che mi hanno appassionato e stimolato di più (probabilmente essendo per me materie di studio assolutamente nuove!)
  • Quali sono gli argomenti o i progetti che più ti hanno interessato? Oltre i moduli di bilancio, come vi raccontavo, anche quelli relativi al mercato dell’arte…diciamo che in generale ho molto apprezzato i progetti maggiormente pratici. Quando mi sono iscritta al Master avevo già avuto un’esperienza lavorativa all’interno di una galleria d’arte e quindi il mio desiderio era di ampliare il più possibile le mie conoscenze in ambiti in cui, fino a quel momento, non avevo avuto modo di avventurarmi.
  • Parlaci dello stage che hai affrontato durante il Master. Finito il Master ho iniziato subito il mio stage all’interno di Genus Bononiae – Musei nella città. A gennaio 2012 era appena stato aperto l’ultimo Palazzo del percorso (Palazzo Pepoli – Museo della Storia di Bologna) e le cose da fare erano davvero tante. Il primo mese è trascorso proprio all’interno di Palazzo Pepoli a supporto del dipartimento educativo che in quel periodo era in piena fase di realizzazione. I mesi successivi, invece, sono stata spostata all’interno degli uffici dedicati alle attività di promozione e marketing…e lì son rimasta!
  • Quali sono state le tappe successive allo stage? Subito dopo lo stage sono stata inserita all’interno dell’organico della struttura con un contratto a tempo determinato di 1 anno, allo scadere del quale ho avuto una proposta per un contratto a tempo indeterminato.
  • Quali sono le tue aspettative per il futuro? “Da grande” mi auguro di avere la possibilità di continuare ad arricchire le mie competenze…e di crescere professionalmente!
  • Quali strumenti ti ha dato il Master?
  • Quali porte ti ha aperto? Certamente mi ha consentito di entrare all’interno di Genus Bononiae…realtà che probabilmente, in altre circostanze, non avrei avuto modo di avvicinare.
  • In che modo è cambiata la tua visione del mondo dell’arte? Direi che adesso la mia visione del mondo dell’arte è positivamente più concreta!
  • Puoi raccontarci un aneddoto interessante legato all’esperienza del Master? Giuro che qui mi chiedete troppo…i colleghi con cui sono rimasta in contatto sanno che la mia memoria è pari a quella di un pesce rosso…! Se, però, c’è un altro merito che riconosco al Master è di avermi fatto conoscere persone nuove, colleghi intellettualmente stimolanti, con alcuni dei quali ancora oggi condivido le mie esperienze professionali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...