THE IMPORTANCE OF BEING A SOCIAL MUSEUM – PEGGY GUGGENHEIM COLLECTION VENICE

Punto di riferimento del mondo dell’arte contemporanea, il museo della Guggenheim Foundation a Venezia  è un luogo che conserva un importante carattere storico legato sia all’edificio – Palazzo Vernier dei Leoni – sia alla storia della sua fondatrice, Peggy Guggenheim, nipote del magnate Solomon ed ex moglie dell’artista Max Ernst.
Il museo vanta una delle più importanti collezioni d’arte contemporanea. Una collezione che determinò il corso della storia dell’arte del ‘900. Una collezione composta da opere riguardanti fortunati ed affascinanti incontri tra Peggy Guggenheim e artisti viventi tra gli anni delle avanguardie storiche e gli anni 70.
La Fondazione Peggy Guggenheim ha ampliato la sua collezione anche dopo la morte della sua fondatrice grazie ad un importante donazione da parte dei mecenati – e amici di Peggy Guggenheim – Hannelore B. e Rudolph B. Schulhof  (nel 2012) e persegue la ricerca sul contemporaneo, anche attraverso eventi di musica elettronica.

peggy_specchio

Facebook

Subito dopo il MAXXI negli Analytics di Facebook, The Peggy Guggenheim Collection utilizza un linguaggio semplice e comunicativo. I contenuti pubblicati sulla piattaforma di Zuckerberg sono molto variegati; riguardano soprattutto artisti ed opere d’arte e vengono pubblicati in occasione di compleanni o ricorrenze speciali. Questi post sono composti come delle semplici descrizioni, simili a delle didascalie museali, che spiegano in maniera facile e agevole l’opera di grandi maestri. Tale tipologia di pubblicazioni favorisce lo storytelling, facendo immergere l’utente in piccoli racconti su artisti famosi, che stimolano interesse e curiosità.

base_toppost

Il post Facebook più cliccato della settimana

La varietà dei post si diversifica poi con le pubblicazioni riguardanti le attività e, nello specifico, le mostre degli altri musei Guggenheim sparsi per il mondo. Ma non solo, la comunicazione Facebook è composta in minima parte anche di post su eventi interni al museo e rassegna stampa.

Ulteriore punto a favore della Fondazione veneziana su questa piattaforma è l’interazione con gli utenti, dimostrando prontezza nel rispondere alla richiesta di informazioni tra i commenti ai post pubblicati.

Twitter e Instagram

base_toppost

Il post Twitter più cliccato della settimana

Differente è il discorso riguardante Twitter e Instagram, per i quali il nome utente cambia da The Peggy Collection a Guggenheim Venice. Se da una parte la scelta genera confusione, dall’altra è interessante la concezione di destinazione di queste due piattaforme per un pubblico internazionale, come si evince anche dalla grande maggioranza di post scritti in lingua inglese. I contenuti sono pressoché simili a quelli pubblicati su Facebook, ma rispetto a quest’ultimo viene meno lo storytelling considerando che il testo è, per ovvie ragioni, enormemente ridotto e viene dato più che altro risalto all’immagine e all’occasione per cui questa è stata pubblicata. Su Instagram vengono inoltre pubblicate foto scattate con smartphone, non necessariamente attinenti all’attività della fondazione, ma anche fotografie ambientali del paesaggio circostante il “museo sull’acqua”.

base_toppost

Il post Instagram più cliccato della settimana

La strategia adottata dal Guggenheim di Venezia risulta quindi vincente nel complesso, nel particolare è ottima la capacità di storytelling su Facebook e la differenziazione di destinazione della piattaforma di Zuckenberg per il pubblico italiano, mentre Twitter e Instagram per il pubblico straniero. I contenuti tuttavia dovrebbero essere maggiormente variegati e la differenza di nome del profilo Facebook rispetto a quelli di Twitter e Instagram, crea non poche perplessità.

 

Elisa Ingrosso
Giulia Masini
Giorgia Restaneo

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...