L’impegno della Nomas Foundation nell’ arte contemporanea

 

La Nomas Foundation di Roma presenta “Gli immediati dintorni”, mostra dell’artista piacentina Chiara Camoni, curata da Cecilia Canziani e Ilaria Gianni, visitabile sino al 26 febbraio. L’esposizione si compone di più opere della giovane artista che esprime, con un linguaggio personale legato alla storia e agli archetipi, un legame molto forte con la terra, la femminilità e la memoria.

L’intero lavoro dell’artista, basato sugli elementi del tempo, dello spazio, sulla riflessione della società e sul coinvolgimento attivo di vari pubblici, rispecchia il credo e il modus operandi dei fondatori di Nomas: Stefano e Raffaella Sciarretta. Collezionisti da 20 anni, nel 2008 hanno dato vita alla Nomas Foundation per far conoscere giovani artisti, promuoverli ed invitare il largo pubblico alla fruizione dell’arte contemporanea.

unspecified“Vasi” e “Tronco e Trapezio”, Chiara Camoni, courtesy: Nomas Foundation

Raffaella Sciarretta, parlando del collezionismo e di come si sono avventurati in questo settore, rivela che non è stata una decisione dettata dall’esigenza di acquisizione di un certo status ma “sono stati gli artisti a voler entrare in contatto con noi, a coinvolgerci nei loro territori ed esigenze”.

Il collezionista nel panorama contemporaneo, secondo la fondatrice, è un personaggio attivo che, al contrario dei musei istituzionali che non investono nell’arte contemporanea e nei giovani artisti, decide in quanto “singolo cittadino e parte attiva di un sistema” da cui sono generati comportamenti che danno origine a cambiamenti.

Raffaella e Stefano Sciarretta sono molto attenti al sistema dell’arte e a rispettare le figure professionali che ne fanno parte, come pure a seguire i cambiamenti e le evoluzioni a livello economico che gravitano intorno al mondo dell’arte: “molti artisti che abbiamo sostenuto in passato -racconta la Sciarretta- negli anni hanno avuto delle rivalutazioni molto positive, questo fatto si lega ad un trend molto allargato in cui stiamo diventando, con i musei di arte contemporanea, degli esportatori di entertainment culturale. C’è un sistema economico intorno all’arte, in tutto il mondo, che si sta trasformando ed evolvendo”.

unspecified 2Veduta della mostra “Gli immediati dintorni”, Chiara Camoni, courtesy: Nomas Foundation

La collezione, arricchitasi nel corso degli anni con performance, video (circa 70), lavori immateriali ed installazioni, dà spazio ad artisti conosciuti in modo casuale o tramite le gallerie e sono solitamente figure giovani che hanno legami con la terra, con la cultura e le origini e che si collegano ai temi della politica e della critica verso la società per cui la coppia di collezionisti prova un profondo interesse.

Oltre alle esposizioni, che solitamente durano dai quattro ai sei mesi, la Nomas Foundation si occupa di organizzare workshop, letture, seminari, laboratori che aiutano ad avere una visione più trasversale ed ampia dell’arte contemporanea e a coinvolgere varie tipologie di pubblici ed il quartiere dove la Fondazione si trova, il quartiere Africano, che risponde in modo alterno alle proposte culturali.

Per dare ancora più slancio e concretezza ai progetti la Nomas Foundation si è posta come obiettivo anche quello di lavorare all’interno di un network di strutture, per lo più private, che si occupino di diffondere l’arte contemporanea. Essa ha posto le basi, insieme ad altre realtà, per la nascita del Comitato delle fondazioni italiane per l’ arte contemporanea che raggruppa 12 fondazioni cosparse sul territorio italiano che si sono unite per progettare un’idea di arte diversa e in grado di affiancarsi alle struttre pubbliche sempre più carenti di servizi didattici alternativi.

Il proposito e il desiderio di Raffaella Sciarretta sono di portare, all’interno delle scuole e non solo, il contemporaneo, di renderlo proprio e farlo entrare nei cuori perché esso è la forma d’arte che esprime maggiormente l’idea di libertà.

 

Per approfondimenti:

www.nomasfoundation.com

www.chiaracamoni.net

www.comitatofondazioni.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...