Galleria Collicaligreggi…una realtà contemporanea tutta etnea

“Ho studiato e vissuto in America, ma non cambierei mai la mia città con nessun’altra!” Queste le parole di Massimo Ligreggi che, nel 2011, con l’amico Gianluca Collica, inaugura una galleria d’arte contemporanea a Catania. Nasce così la Galleria Collicaligreggi.
Ligreggi, che non ha alle spalle studi di tipo artistico, spiega come sia la passione per l’arte a guidare la loro attività, che alla base ha stima e collaborazione con tutti gli artisti con i quali collabora.

11429766_953044608092851_5235717084537218535_n“Non ho fatto studi artistici ma ho iniziato molto tempo fa a collezionare opere d’arte” racconta Ligreggi, “da lì in poi ho continuato a nutrirmene ogni giorno”. Così è iniziato il sodalizio con Gianluca Collica, la cui famiglia ha un lungo passato da galleristi.

Fin dagli esordi partecipano alle fiere più importanti: vengono invitati alla ABC Berlin dalla galleria Kamm, poi ad aprile hanno partecipato a MiArt e a novembre saranno ad Artissima;”Artissima è la fiera che offre il maggior riscontro di pubblico” dice Ligreggi, “le vendite si svolgono soprattutto al termine e nel periodo immediatamente successivo, mentre MiArt è molto più forte dal punto di vista economico”

Il programma della galleria punta su artisti giovani che non collaborano già con altre gallerie italiane, ma con gallerie straniere. La scelta degli artisti nella maggior parte dei casi viene effettuata in collaborazione diretta con gli artisti già in scuderia. “Crediamo che nessuno meglio degli artisti possa scegliere altri artisti, e forse per questo ci dicono che non sbagliamo neanche una mostra” dice Ligreggi.

11390030_953047291425916_5980279290454819407_nGli artisti della galleria sono molti, e molto giovani. Quelli stranieri sono invitati trascorrere un periodo di tempo a Catania. “Il contatto con il territorio è fondamentale” spiega Ligreggi.Il radicamento degli artisti al territorio per la galleria è fondamentale, tanto che invita gli artisti a rimanere a Catania e ad innamorarsene, trovandovi fermento e  ispirazione.

Altre volte le scelte di Collica e Ligreggi avvengono in modo autonomo, come nel caso di Rä di Martino, un’artista che ancora non è rappresentata dalla galleria ma della quale verrà inaugurata una mostra il 3 ottobre 2015.

Particolarmente interessante anche il luogo in cui si trova la galleria, il SAL (Spazio avanzamento lavori), una zona dell’archeologia industriale in fase di recupero. Qui un tempo, si raffinava lo zolfo; oggi è un centro nevralgico della creatività, fortemente voluto dall’imprenditore catanese Seby Costanz11407186_953045048092807_4185965446486086445_no, che lo ha acquisito nel 2007 per ridarlo alla città nel 2010. “Non occorre trovarsi in Via Etnea (asse principale della città, ndr) per avere successo” precisa Massimo Ligreggi. “Volevamo uno spazio che desse respiro alle opere, e questo è il posto giusto”.

10580111_821601274570519_8577726067768245795_n“Per il futuro intanto ci auguriamo di restare aperti” scherza Ligreggi. Ma i presupposti ci sono tutti: “Il successo che stiamo avendo ci fa quasi paura!”.

Senza scendere nei dettagli, infatti, il gallerista rivela che non solo in Sicilia ci sono molti collezionisti, ma che ci sono molti contatti anche all’estero. “Questo lavoro crea come una dipendenza, la passione e la quotidianità in galleria sono coinvolgenti al punto che non se ne può fare a meno”.

 

 

Vasco Costa | Dromosphera, 2007 – 2015 | Used car tyres | Variable dimensions.

Hugo Canoilas | Sinhô Elias, 2015 | Metal structure, bread, acrylic paint and processed printed matter on canvas | 180 x 184 x 10 cm.

Hugo Canoilas | How to disappear completely, 2015 | Performance with green chroma anthropomorphic suit.

Filipe Feijão | Untitled (model), 2002-2015 | Various materials | 93 x 52 x 45 cm.

https://www.facebook.com/GalleriaCollicaligreggi?fref=ts

 

 

Cristiana Cinquerrui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...