Perché arte e management vanno di pari passo?

Passione. La passione per qualunque cosa è il motore fondante della vita. La passione è ciò che rende una persona unica nel suo genere e motivata a dare sempre il meglio di sé. E’ la passione per l’arte, tatuata nel dna italiano, che rende l’Italia un paese invidiabile dal resto del mondo. L’arte a tutto tondo è il grande patrimonio culturale che, purtroppo, troppo spesso non è stato valorizzato al meglio.

Il problema è che con la sola passione non si va da nessuna parte, manca un qualcosa che la possa completare. Ma che cosa? Oggigiorno non si può più intendere il sistema arte come un patrimonio solamente da proteggere. L’arte deve essere esaltata, vissuta e riorganizzata dal punto di vista manageriale. Nel nostro paese mancano le figure professionali che sono in grado di coniugare questi due aspetti, che ormai sono inscindibili all’interno del sistema arte. Servono nuovi metodi di gestione, nuovi investimenti e nuove risorse che potranno rivitalizzare questo settore così importante per l’Italia.

L’arte è cultura. Purtroppo oggi l’educazione culturale è poco diffusa e l’obiettivo delle nuove generazioni, che sono fortemente motivate a muoversi in questo mondo, sarà quello di fornire i mezzi per fruire l’arte in maniera dinamica e di poterla divulgare e vendere attraverso circuiti specializzati e competenti.

Clara Tosetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...