IL CANALETTO NELLA SUA SEDE NATIA

Immaginiamo una  finestra del loggiato dell’Abbazia di San Gregorio, di proprietà della  famiglia Buziol, uno dei più belli e magici scorci di Venezia. Immaginiamo anche una visione notturna, silenziosa e solitaria di un capolavoro:  “L’entrata nel Canal Grande dalla Basilica della Salute” del Canaletto, ora  della  collezione Terruzzi. Per meno di 50 giorni, dal 10 Novembre al 27 Dicembre,  sarà possibile per tutti i visitatori godere della visione dal vivo dello scorcio e della tela che torna in Italia dopo anni.

Copyright ANSA

Copyright ANSA

Questo privilegio ha un costo; 400 euro per godere dell’opera in solitaria e di notte, per un’ora. La visione diurna è meno costosa, 280 euro. É consentito l’accesso anche ai gruppi di otto persone, 50 euro a testa la notte, 35 euro di giorno.

Canaletto dipinse tre di queste vedute, una delle quali appartenente alla famiglia reale inglese, è stata recentemente esposta e non era disponibile all’esportazione. L’idea di riportare alla fruizione del pubblico quest’opera è nata due anni fa, ed è stato possibile realizzarla grazie agli sforzi congiunti del curatore Enrico Bressan e della famiglia Buziol, nel convincere e corteggiare la famiglia Terruzzi, proprietaria dell’opera.

“Più che una mostra, ‘Gèro Qua Canaletto’ (‘ero qui’ in veneziano, ndr), vuol essere soprattutto un’esperienza emozionale”, afferma il curatore Bressan, nonché presidente di Fondaco, società impegnata nella valorizzazione del patrimonio artistico-storico veneziano.

Buona visione.

 

Luca Del Piano
luc.delpiano@gmail.com

One thought on “IL CANALETTO NELLA SUA SEDE NATIA

  1. Pingback: GRUPPO COMMUNICATION & MEDIA | Master economia e management dell'arte e dei beni culturali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...