UNA FIERA DELL’ARTE A PROVA DI CRISI

Quando si parla di fiere d’arte, oltre alle meravigliose opere d’arte in vendita, spesso si pensa soprattutto al loro valore economico. Prezzi esorbitanti che, per un collezionista alle prime armi, magari anche giovane e con un portafoglio non proprio alla pari di quello di un miliardario, non sono del tutto abbordabili. Decisamente “not affordable”.

Affordable Art Fair è una fiera di arte contemporanea nata a Londra e che oggi si svolge nelle maggiori città del mondo; ha cadenza annuale ma a Battersea (Londra) e a New York la si può trovare sia in primavera, che in autunno. A Milano è già alla sua terza edizione, avvenuta tra il 7 e il 10 marzo scorsi, e viene allestita presso lo spazio del Superstudio Più in zona Tortona.

Image

Caratteristica di questa fiera sono i prezzi delle opere che hanno un tetto massimo di €5,000 con l’obbligo di essere esposti accanto alle opere stesse in modo tale da essere visibili a tutti. Un’idea che permette di evitare la contrattazione e di sapere subito se si è in grado si sostenere quella spesa.

Affordable Art Fair nasce nel 1999 ma oggi, in tempo di crisi, può sembrare una strategia economica per poter fare in modo che tutti possano acquistare arte a prezzi sostenibili. Un’idea innovativa in questo periodo, durante il quale si tende a risparmiare, visto che il numero di gallerie d’arte che espongo in questa fiera va da 50 a 120 circa e che i visitatori, e possibili acquirenti, accorrono in molti; basti pensare all’edizione di Hong Kong 2013 che ha visto circa 16.500 persone.

I galleristi si ritengono molto soddisfatti di questo evento e, molti di loro, affermano di aver raggiunto record di vendite mai visti prima. Una fiera in grado di gratificare i proprietari delle gallerie d’arte per le vendite ed i collezionisti per gli acquisti, soprattutto quelli con un budget contenuto.

Oltre al risparmio, non è da sottovalutare la possibilità di portarsi a casa opere di arte contemporanea sia di giovani talenti, che di artisti affermati, e magari un futuro capolavoro.

Cristiana Troli

Image

Per maggiori informazioni: http://affordableartfair.com/.

2 thoughts on “UNA FIERA DELL’ARTE A PROVA DI CRISI

  1. Pingback: Art & Fair Markets | Master economia e management dell'arte e dei beni culturali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...