Perché arte e management vanno di pari passo: Gregorio Raspa

Joseph Beuys

Art=Kapital  Joseph Beuys

Il mondo dell’arte, oggi, è strutturato in un sistema complesso all’interno del quale operano una serie di soggetti che, diversi tra loro per ruolo e competenza, agiscono secondo una logica gestionale – orientata alla valorizzazione economica del prodotto artistico – non dissimile da quella praticata dagli uomini d’affari e di finanza. E’ in un tale contesto che, abbandonando ogni moralistica attitudine alla negazione – e spesso al disprezzo- dell’aspetto economico della vicenda, è indispensabile riconoscere la necessità di studiare e gestire la complessità del “sistema arte” secondo un approccio di tipo manageriale. Quotidianamente, infatti, Direttori Artistici, Galleristi, Curatori, Critici e addirittura Artisti, fanno i conti con budget, prezzi, bilanci e regole di mercato. E’ stata per prima l’Economia a cercare l’Arte o viceversa? La soluzione al quesito è tutt’altro che scontata. Del resto, come suggerisce Emilio Isgrò, “non è sicuro che il denaro ha corrotto l’arte, mentre è più che sicuro che l’arte ha corrotto il denaro” *.

* Emilio Isgrò, ” Il Manifestino dell’Arte Epica ” in ” Come difendersi dall’arte e dalla pioggia “. Maretti Editore, 2013.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...