Perché arte e management vanno di pari passo: Elisamaria Covre

Culture=Capital © Alfredo Jaar, 2010

Arte e management compongono un binomio che oramai non può più essere scisso: l’idea stessa di bene culturale richiede di porre l’attenzione non solo sulla tutela e lo studio, ma anche sulla cura e la gestione delle opere d’arte.
Se per secoli ci si è concentrati soprattutto sul godimento, studio e riflessione del patrimonio artistico, negli ultimi decenni si è sentita la necessità di una svolta per renderlo maggiormente fruibile. Proprio per affrontare in modo adeguato questa sfida, si richiede che, accanto ad una cura artistica e filologica, ci sia una gestione attenta dal punto di vista economico: valorizzare l’arte non è quindi banalmente mercificare la cultura ma renderla un prodotto godibile ad un costo che ne permetta la cura e la tutela.
Solo mescolando le competenze artistiche e storico-culturali a quelle economiche e di management si possono garantire, insieme alla fruibilità delle opere, lo sviluppo di un mercato dell’arte e di conseguenza una maggior produzione di cultura.

Immagine:
Culture=Capital © Alfredo Jaar, 2010

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...