10 MILIONI PER TATE

10 milioni di sterline.

A tanto ammonta la donazione di Eyal Ofer, per la realizzazione del progetto di ampliamento della Tate Modern, il museo più visitato del Regno Unito.

Il progetto della nuova Tate (c) Herzog & De Meuron

La donazione del magnate israeliano, leader delle spedizioni internazionali, si aggiunge a quelle del Governo, della Great London Authority e di altri benefattori, e contribuisce a raggiungere l’85% delle risorse necessarie alla realizzazione del progetto, il cui costo stimato è di 215 milioni di sterline.

La nuova Tate, progettata da Herzog & De Meuron, verrà terminata nel 2016 e permetterà, grazie ad un aumento della capacità espositiva del 60%, di esplorare nuove aree dell’arte contemporanea, come la fotografia, la video art e la performance. Saranno inoltre realizzati nuovi spazi interattivi, didattici e social, che contribuiranno ad arricchire il già vasto programma offerto da Tate.

I due edifici saranno collegati da un ponte che partirà dalla Turbine Hall, luogo simbolo della “vecchia Tate”, contenitore degli Unilever Projects, e il quarto piano della nuova Tate.

Il terzo piano, ha annunciato il direttore Nicholas Serota, verrà intitolato al benefattore e si chiamerà Eyal Ofer Gallery. La famiglia Ofer non è nuova nel panorama della filantropia a favore delle strutture culturali inglesi. Il padre di Eyal, Sammy Ofer, ha partecipato alla costruzione di un’ala del National Maritime Museum e al restauro della Cutty Sark di Greenwich.

L’espansione del museo, che nel 2012 ha registrato 5,3 milioni di visitatori, contribuisce a rafforzare la posizione della città inglese come centro mondiale per l’arte contemporanea, e porta a chiedersi: quando vedremo in Italia un progetto di questa portata?

E quando un museo italiano riuscirà ad attrarre capitali stranieri per 10 milioni di euro?

Transforming Tate

Immagini:
Il progetto della nuova Tate (c) Herzog & De Meuron
I lavori all'interno nella Turbine Hall (c) Elisamaria Covre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...